Blog: http://valerioPagnotta.ilcannocchiale.it

It's incredible!

 Io mi chiedo fino a che punto questo sistema contiunuerà a essere così ipocrita e ignorante.
Non capisco perchè ieri su Raiuno, dopo la fine del film "Pane e Libertà" che racconta la vita di Giuseppe Di Vittorio, Bruno Vespa ha affrontato come tema della trasmissione "I 60 anni della Destra", e per di più avendo come ospiti lo stato maggiore di An(da Matteoli alla Meloni). O si tratta di un insulto oppure di una mancanza di sensibilità su questi temi; oppure, in maniera ironica, si voleva dire:"Adesso che avete visto come era una volta, guardate come è adesso..."; non ci sono parole per questo sfregio: indignazione, vergogna nei confronti di un Paese che ha dimenticato, e in parte è anche colpa di una certa sinistra. Se è vero che la Storia insegna al non far ripetere sbagli del passato, allora vuol dire che non abbiamo capito proprio niente.
Per di più ieri, lunedì 16/3/09 tre ragazzi dei collettivi della facotà scienze politiche di Roma3 e altri studenti che non c'entravano niente, sono stati picchiati a sangue da ragazzi della Destra universitaria con bastoni e pugni di ferro. i feriti sono stati portati d'urgenza all'ospedale, le chiazze di sangue sul pavimento e, cosa che lascia dell'incredibile, la sicurezza è arrivata mezz'ora dopo, nonostante il fatto fosse avvenuto al piano terra. Nel pomeriggio stesso è stato organizzato un mini-corteo di protesta fino al Rettorato, per chiedere al Rettore, e quindi a una figura istituzionale, che posizione prendere in merito.
Non è solo l'Università, ma tutte le Istituzioni devono indignarsi per questo e, di conseguenza, anche i cittadini, perchè se degli sbagli sono stati commessi c'è chi deve pagare, ma non sarà mai abbastanza per ottemperare allo sbaglio fatto dalle forze democratiche 60 anni fa, ossia quello di permettere la creazione di un partito di estrema destra ispirato a un regime decaduto.

Pubblicato il 17/3/2009 alle 9.46 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web